Home > Progetti > Cernusco finanzierà il progetto di Educazione allo Sviluppo PATCHWORLD

Cernusco finanzierà il progetto di Educazione allo Sviluppo PATCHWORLD


E’ stata pubblica oggi la graduatoria dei progetti di Cooperazione Internazionale e di Educazione allo Sviluppo che il Comune di Cernusco finanzierà per il 2010/2011. ColorEsperanza, con i partner Scout CNGEI, EticoMondo, Scuola Media 1-Moro ha partecipato al bando ed è risultata vincitrice.

Ecco la sintesi del progetto che partirà a settembre 2010:

Il progetto prevede un lavoro di Educazione allo Sviluppo svolto all’interno della scuola media di Cernusco e del gruppo scout CNGEI di Cernusco e della scuola superiore IPSIA di Cernusco. Il tema principale del progetto è la cittadinanza mondiale in un mondo di migranti. Durante la fase istruttoria verranno realizzati momenti formativi rivolti ad insegnanti ed operatori delle associazioni, ma aperti a tutta la cittadinanza, sul tema delle migrazioni e della presenza di migranti in Provincia di Milano su tre culture specifiche che verranno approfondite durante il percorso con i ragazzi.

Dal mese di ottobre a marzo 2011, grazie alla partecipazione di esperti e testimoni verranno realizzati tre incontri in quattro classi della scuola media (terze) e nel gruppo di pari età degli scout rivolti a presentare i tratti caratteristici delle culture caraibiche, rom e magrebine. Tali culture verranno approfondite attraverso attività curricolari in ambito scolastico e attraverso il metodo educativo scout, sistema di autoeducazione progressiva. Vi saranno anche tre momenti volti a far incontrare tra loro i ragazzi che stanno partecipando al progetto. Un primo incontro è previsto in autunno e avrà come tema l’incontro con l’altro, un secondo è previsto in inverno centrato sull’esperienza con ciò che non si conosce. Mentre in un terzo incontro verrà chiesto ai ragazzi di preparare un lavoro di carattere teatrale nel quale far rientrare i temi legati alle culture incontrate e le riflessioni elaborate nei momenti vissuti insieme.

Parallelamente si intende lavorare con il gruppo scout Rover (16-19 anni) e con i ragazzi/e di una classe dell’istituto superiore IPSIA. Con gli scout verrà studiato un percorso di quattro incontri per sviluppare un approccio critico rispetto al sistema economico, di riflessione per favorire il superamento delle differenze culturali e di emersione del pregiudizio. Verrà poi proposta un’esperienza estiva in Repubblica Dominicana dove verrà realizzato un viaggio di conoscenza e servizio. Al rientro verrà effettuata una restituzione alla cittadinanza attraverso un evento pubblico.

Alla classe dell’istituto Ipsia sarà proposto un percorso composto di una parte teorica e di una pratica, intitolato “In altri panni”. Gli incontri teorici stimoleranno una riflessione sull’origine delle disuguaglianze economiche nel mondo e sul significato di cittadinanza mondiale attiva e responsabile; queste tematiche saranno applicate al contesto della moda, particolarmente vicino al vissuto dei ragazzi. La parte pratica sarà finalizzata alla preparazione di un evento finale: una sfilata di moda fatta dai ragazzi con i vestiti di Commercio Equo e Solidale aperta al pubblico.

I primi incontri ad ottobre: leggi qui.

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. 30 luglio 2010 alle 18:36

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: