Calendario 2012

ColorEsperanza con il Calendario 2012 lancia una sfida, unire le esigenze delle scuole comunitarie di due ONG dominicane e il design. Abbiamo chiesto a 10 designer di disegnare una banco per le scuole delle baraccopoli, che verranno poi messi in produzione in due laboratori in Repubblica Dominicana, uno della ONG Oné Respe e uno interno ad un carcere.

Nel Calendario trovate tutti i progetti dei banchi, accompagnati dalle foto delle scuole che sosterremo, foto che sono state realizzate dai ragazzi e dalle ragazze che hanno viaggiato con noi l’estate 2011: Camilla d’Ubaldi, Lucrezia Villa, Anna Maggioni, Beatrice Defendi, Claudio Bianchi, Marta Ferroni e Silvia Petrone.

I designer sono intervenuti a titolo completamente gratuito e con questo calendario sostieni le scuole delle baraccopoli.

(Clicca sulla copertina per vedere l’intero calendario)

Per vedere in anteprima i 10 banchi partecipa alla Mostra – Evento Hispaniola – Design per la solidarietà –12 gennaio 2012 –Plus Design Gallery, via Ventura, Milano.

I beneficiari dei fondi raccolti con il calendario sono:

L’ONG Oné Respe gestisce tre scuole nelle periferie di Santiago e Santo Domingo. Si tratta di scuole comunitarie che offrono un servizio formativo alle baraccopoli in cui sono inserite, partendo dal nido fino alla terza elementare. Nelle scuole trovano spazio i figli di dominicani senza documenti o di haitiani a cui viene offerta una educazione di qualità. Le scuole di Oné Respe sono anche luogo di costruzione di una cultura di accoglienza e solidarietà alla base del lavoro della ONG nelle aree povere del paese.

Il progetto ”Los Amiguitos de Cristo” ha l’obiettivo di aiutare i bambini di Monte Llano, un piccolo pueblo a poca distanza da Puerto Plata, centro turistico in declino nella costa nord dell’isola.

Attivo dal 2003, opera in un contesto di disagio e povertà offrendo aiuto ai bambini del luogo, spesso costretti a vivere un’infanzia difficile, garantendo loro due pasti al giorno e acqua potabile oltre alle attività didattiche per bambini, dominicani e haitiani, che non hanno la possibilità di accedere a strutture scolastiche. In tutto sono aiutati circa 400 bambini, anche grazie all’appoggio di realtà internazionali attraverso volontariato, donazioni e adozioni a distanza.

  1. gloria
    13 dicembre 2011 alle 19:02

    Ragazzi complimenti per il calendario… mi piace davvero tantissimo! Spero di riuscire a passare a comprarlo. un abbraccio a tutti, Gloria.

  2. 16 dicembre 2011 alle 05:25

    que tal,esta muy buena la idea del calendario mucha felicidades y éxito. ánimos muchachos

  1. 12 dicembre 2011 alle 12:20

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: