Partner principali

Oné Respe – Repubblica Dominicana
Oné Respé è un’associazione senza fini di lucro fondata nel 1990 e riconosciuta con Decreto Presidenziale 212-98 il 3.6.1998. Fin dall’inizio ha concentrato il proprio lavoro in seno alle comunità povere di dominicani, haitiani e dominico-haitiani delle aree marginali di Gurabo (vicino alla città di Santiago) estendendolo successivamente alle baraccopoli di Haina, sulla costa.
Al lavoro comunitario, orientato a rafforzare la coesione tra i gruppi e a valorizzazione la ricchezza umana e culturale delle diverse collettività locali, si sono andati aggiungendo, con il tempo, l’impegno in diversi altri settori:

  • Educazione (creando le scuole comunitarie, che oltre ad essere spesso l’unico spazio educativo accessibile per molti bambini, sono luogo di integrazione, di superamento delle barriere razziali, di creazione di un progetto di interculturalità)
  • Alfabetizzazione di adulti
  • Programma Comunitario
  • Programmi di formazione e di ricerca sociale
  • Assistenza psicologica
  • Assistenza legale (iscrizione all’anagrafe, diritto alla cittadinanza)
  • Centro di documentazione ed emeroteca

Fratelli dell’Uomo – Milano
Fratelli dell’Uomo è una ONG (Organizzazione non Governativa) riconosciuta dal Ministero degli Affari Esteri ai sensi della Legge 49/87 sulla Cooperazione dell’Italia con i Paesi in via di Sviluppo. E’ attiva nel campo della cooperazione dal 1969 (anno di costituzione) e opera in diversi paesi dell’Africa e dell’America Latina, oltre a promuovere programmi di Educazione allo Sviluppo in ambito scolastico (formazione di docenti e di studenti) e iniziative di sensibilizzazione e informazione sulle tematiche relative allo sviluppo e ai rapporti tra Nord e Sud del mondo.
La cooperazione internazionale si basa su relazioni di partnership con organizzazioni e movimenti sociali del Sud del mondo. Particolare attenzione viene data al coinvolgimento di realtà territoriali italiane (ed europee) in un ottica di “cooperazione decentrata” e all’articolazione e lavoro in rete Sud-Sud (scambi di esperienze, confronto di politiche di sviluppo, iniziative comuni) e Nord-Sud, mettendo in relazione attori sociali del Sud e del Nord impegnati nella ricerca di soluzioni a problematiche simili (partenariato di prossimità).
Fratelli dell’Uomo è membro dell’Associazione Frères des Hommes Europa, presente anche in Francia, Belgio e Lussemburgo.

Dona un Sorriso – Milano
DONA UN SORRISO è una Onlus – fondata il 6 ottobre 1998 – costituita esclusivamente da persone fortemente motivate nel campo sociale, che operano a titolo completamente volontario con impegno, entusiasmo e dedizione.
Dona un sorriso si prefigge di dare sostegno concreto, continuativo e solidarietà alle popolazioni più sfavorite del mondo. L’azione si sviluppa in modo particolare attraverso il coinvolgimento di persone o enti, al fine di sostenere iniziative che riducano l’esclusione sociale, con particolare attenzione ai bambini ed adolescenti in stato di necessità ed abbandono, dando loro quella dignità umana altrimenti ignorata o calpestata.
Attualmente i beneficiari delle nostre iniziative sono quattro organizzazioni, ognuna specializzata in ambito diverso, con una importante caratteristica comune: tutte operano con assoluta serietà e professionalità. Sono formate e gestite da persone originarie dei rispettivi luoghi che agiscono in sinergia con la nostra Associazione e ne condividono i principi morali, etici e di salvaguardia della dignità della persona.

Associazione Anacaona – Milano

Consolato Dominicano a Milano

Centro Bonò – Santo domingo

Centro de formacion integral Hogar Virgen de Lourdes – Salcedo
L’Hogar Virgen de Lourdes fu fondato il 15 agosto del 1984 in Ojo de Agua, Salcedo, Provincia Hermanas Mirabal su iniziativa di una suora laica, la “señorita Eva”, oggi Coordinatrice, Eva Pantaleon.

L’Hogar accoglie in un ambiente familiare 25 ragazzi e ragazze di famiglie disagiate o in situazioni di particolare difficoltà. L´educazione si realizza attraverso un ambiente profondamente inserito nella cultura locale e ispirato ai valori cristiani. Tutti i giovani che vi risiedono frequentano la scuola pubblica della comunità.
Il centro si propone di formare di maniera integrale giovani in situazione di svantaggio socio economico offrendo agli stessi un ambiente equilibrato dal punto di vista affettivo per la loro crescita senza per questo sostituirsi alle famiglie ma di maniera sussidiaria in quegli aspetti marcati da evidenti carenze e dopo un accordo e accettazione con la famiglia. Il Centro appoggia le iniziative pubbliche e private della Provincia orientate all’educazione integrale dei giovani.
Il Centro offre una sistemazione a tempo completo ai ragazzi che ospita, dispone di una struttura che si caratterizza per riproporre il modello tradizionale di casa della zona, dispone di dormitori, refettorio, sale di studio, anche se non prive di carenze che il progetto pretende contribuire a superare.

Oficina Tecnica Provincial – Salcedo
Nella Provincia Hermanas Mirabal esiste una ricca trama di organizzazioni sociali, sia a livello urbano che nelle zone rurali. Ogni municipio conta su una associazione per lo sviluppo locale; il coordinamento di queste associazioni ha sede a Salcedo, opera in forma di associazione provinciale per lo sviluppo e ha un’articolazione istituzionale, l’Ufficio Tecnico Provinciale. Questo ente, che svolge funzioni di raccordo tra pubblico e privato sociale, ha dato vita a un vero modello d’eccellenza, grazie al quale nell’ultimo decennio sono sorte numerose iniziative di sviluppo locale sia in campo sociale che culturale e associativo. Queste realtà coprono una vasta gamma di ambiti di intervento: centro di attenzione alle vittime di violenza domestica, scuola di appoggio alla diversità, scuola di belle arti, casa della terza età, casa della gioventù, progetti di recupero sociale e lavorativo all’interno del carcere; tra queste, l’area infanzia a rischio di esclusione sociale è un ambito prioritario.
ColorEsperanza collabora da anni con le istituzioni provinciali nella provincia di Salcedo proprio nell’ambito dell’educazione e dei diritti dell’infanzia, oltre che della disabilità e della rete carceraria.

Los Amiguitos de Cristo – Monte Llano
L’associazione è una ONLUS riconosciuta e registrata presso la camera di commercio dominicana. E’ attiva dal 2003 grazie al contributo di volontari e al sostegno di associazioni internazionali. Il progetto ha l’obiettivo di aiutare i bambini di Monte Llano, un piccolo centro a poca distanza da Puerto Plata, importante centro turistico nella costa nord dell’isola. Questa zona del Paese ospita numerosi profughi provenienti dalla vicina Haiti.
L’associazione “Los Amiguitos de Cristo” opera in un contesto di disagio e povertà cercando di offrire aiuto ai bambini del luogo, spesso costretti a vivere una infanzia difficile, dovendo vivere in baracche rese roventi dal caldo sole dei caraibi, in condizioni igieniche precarie e senza la possibilità di accedere a strutture sanitarie qualificate.
I progetti riguardano principalmente due centri: il primo, situato proprio all’interno della cittadina di Monte Llano, in cui si gestisce un asilo per bambini da 3 a 5 anni e un doposcuola pomeridiano per bambini da 5 a 13 anni, e il secondo, poco distante da Monte Llano in una zona sperduta tra le vicine colline (Arroyo de Leche) in cui si portano viveri e beni di prima necessità ai bambini che vivono in condizioni ancora più difficili.
In tutto sono circa 400 i bambini aiutati e sostenuti dall’associazione.

Centros Comunitarios para la Infancia – provincia Hermanas Mirabal
L’Ufficio Provinciale per lo Sviluppo della Donna al fine di affrontare la povertà e l’esclusione nella provincia Hermanas Mirabal ha implementato dal 2006 un programma di educazione infantile nelle aree più emarginate della provincia, arrivando ad attivare ad oggi 17 centri comunitari per i bambini.
I centri comunitari per l’infanzia, sono spazi sociali in cui i bambini e le bambine imparano attraverso il gioco, guidati da educatori che vivono nelle loro stesse comunità, integrando e coordinando gli sforzi della comunità con quelli dei Comuni, delle Parrocchie, dell’Ufficio Tecnico Provinciale e dei club, con il supporto e la collaborazione del Ministero della Pubblica Istruzione.

Centro de Atencion a la Divesidad – Salcedo
Il Centro de Atencion a la Diversidad sviluppa azioni dirette a promuovere l’inclusione nel sistema educativo bambini e bambine in situazione di svantaggio, siano esse per disabilità o per situazioni di carattere socio-economico. Realizza azioni di appoggio alle famiglie, formazione delle insegnanti e creazione di opinione pubblica.
Il Centro de Atencion a la diversidad lavora affinché i bambini, le bambine ed adolescenti con necessita educative speciali, associate o meno ad handicap fisici o mentali delle differenti comunità della provincia Hermanas Mirabal possano ricevere un’eduzione di qualità all’interno del sistema regolare di educazione pubblica a partire da un modello educativo includente.Offre tutoraggio diretto nelle scuole, assistenza alle famiglie, assistenza medica, rinforzo scolastico, formazione nel linguaggio dei segni ed altre abilità. Per appoggiare i bambini il centro ha costituito la Scuola di appoggio che offre rinforzo educativo a bambini e bambine che frequentano le scuole pubbliche. Il Centro coordina la formazione dei docenti in relazione all’attenzione dei bambini portatori di handicap. Promuove inoltre la Associazione delle famiglie di bambini con handicap.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: