Archivio

Posts Tagged ‘2012’

Approvato il bilancio 2012 di ColorEsperanza

2 marzo 2013 Lascia un commento

Il Consiglio Direttivo di ieri, prima marzo, ha esaminato ed approvato il Bilancio Consuntivo 2012 di ColorEsperanza. Sarà consultabile nella sezione Bilancio del sito, dopo l’approvazione definitiva da parte dell’Assemblea dei soci.

Per una corretta lettura segnaliamo che tutte le spese di personale si riferiscono a collaboratori coperti da finanziamenti di progetti, che tutte le offerte raccolte sono state destinate al 100% alle nostre organizzazioni partner in Repubblica Dominicana e che le spese di gestione dell’associazione sono inferiori al 10% delle uscite.

Premio Asilo Mariuccia alla vicepresidente di ColorEsperanza Gladis de Leon

5 dicembre 2012 Lascia un commento

gladis premioLo scorso 3 dicembre il Consiglio di Amministrazione dell’Asilo Mariuccia ha assegnato il premio 2012 della Fondazione, primo premio in assoluto dell’Asilo Mariuccia, al Cardinale Carlo Maria Martini “alla memoria” e a due studentesse universitarie che si sono distinte per lavori di ricerca nei confronti di mamme e minori disagiati. L’Asilo Mariuccia, infatti, è la storica istituzione milanese, attiva da 110, che si occupa di accoglienza e sostegno per madri e figli con importanti disturbi nella sfera affettiva e della socialità.

Gladis Maria de Leon, fondatrice e vicepresidente di ColorEsperanza, ha realizzato in questi anni due importanti progetti di ricerca, in collaborazione con l’Università Cattolica di Milano, che hanno coinvolto diverse realtà in Repubblica Dominicana. Il primo lavoro è stata una ricerca rispetto all’efficacia dell’intervento in tema di lavoro comunitario svolto dall’ONG Oné Respe nelle baraccopoli di Santiago, durante il quale sono state realizzate diverse interviste a donne che hanno partecipato ai gruppi comunitari per diversi anni ed è stata raffrontata la loro visione del mondo, della vita, della società, di loro stesse con quella di donne estranee a questi percorsi al fine di determinare gli strumenti più effettivi di lavoro. Il secondo lavoro, im fase di completamento, si inserisce in un quadro di ricerca più ampio che abbraccia tre continenti, e vuole analizzare la situazione delle madri single. Oltre alle donne interessate, sono state realizzate interviste ad istituzioni formative, sanitarie, ong  e gruppi informali, per tratteggiare un quadro complessivo di intervento a Santiago, sempre in Repubblica Dominicana, che possa essere lasciato anche come traccia di lavoro per le realtà locali.

Per queste ricerche e per il suo impegno speso in prima persona in oltre 10 anni di lavoro sul campo a fianco delle donne più bisognose delle periferie dominicana, è stato conferito il riconoscimento a Gladis. Noi, che l’abbiamo come vicepresidente, nonchè come fondatrice, ne siamo orgogliosi.

Leggi tutto…

Pop Economy il 4 dicembre a Cernusco

2 dicembre 2012 Lascia un commento

POP ECONOMY OVVERO: DA DOVE ALLEGRAMENTE VIENE LA CRISI E DOVE VA

è una Conferenza Spettacolo teatrale che racconta la storia della crisi che stiamo vivendo.

POP ECONOMY adotta la leggerezza del teatro per raccontare il sistema economico che ha scatenato la crisi. Un teatro di impegno civile: leggero, comico e drammatico, per riflettere sull’uso responsabile del denaro e offrire spunti per stili di vita più sostenibili.

POP ECONOMY è una produzione Teatro Popolare Europeo e Banca Popolare Etica.

Di Alberto Pagliarino e Nadia Lambiase, con Alberto Pagliarino, consulenza artistica di Alessandra Rossi Ghiglione

Il 4 Dicembre alle ore 21, presso la Casa delle Arti in via De Gasperi a Cernusco sul Naviglio, molte associazioni di Cernusco, tra cui ColorEsperanza presentano lo spettacolo.

INGRESSO LIBERO e Buffet Finale

https://i0.wp.com/www.eccemamma.it/wp-content/uploads/2012/10/popeconomy_dicembre2012.png

Leggi tutto…

Conferenza su Frida Kahlo a Cernusco con letture in spagnolo

30 novembre 2012 Lascia un commento

NOVEMBRE CON FRIDA KAHLO – sabato 17 novembre 2012
FRIDA KAHLO: TANTE INIZIATIVE PER GRANDI E PICCINI!
VENERDI’ 30 NOVEMBRE presso la Biblioteca L.Penati alle ore 21: CONFERENZA “FRIDA. CUANTA PASION!“. Iniziativa organizzata dall’Assessorato alla Cultura del comune di Cernusco sul Naviglio, in collaborazione con Bau Atelier e “Incursioni d’arte”. Ingresso libero

Durante la serata due socie di ColorEsperanza leggeranno brani del diario dell’artista spagnola in lingua originale.

Cooperare e progettare insieme, una riflessione su migrazione e co-sviluppo

29 ottobre 2012 Lascia un commento

Parte un corso di Sevillana a Cernusco sul Naviglio

25 ottobre 2012 Lascia un commento

L’assessorato alle culture, in collaborazione con ColorEsperanza, nell’ambito del tavolo migrante, promuove un corso di

DANZA SEVILLANA

Cos’è?
La sevillana è una danza tipica della città di Siviglia in Andalusia (Spagna), composta da ritmo ternario, con rapide successioni spesso accompagnate dalle castagnette (nacchere).
La sevillana a tutt’oggi è divenuta un genere facente parte del flamenco anche se di origine popolare differente e successivamente “aflamencada”.

Ad insegnarla sarà una ragazza di Siviglia da qualche anno residente a Cernusco.

Il corso inizierà il 30 ottobre e si terrà presso la sede dell’associazione Anni Sempre Verdi, in via Verdi a Cernusco sul Naviglio.

Il corso sarà di 10 incontri e si terrà il martedì sera dalle 20.30 alle 21.30.

Per informazioni spagnolo@coloresperanza.org – Il corso è gratuito, è possible contribuire con un’offerta libera

Cortometraggio “En los ojos” premiato al Festival del Cinema Nuovo

22 ottobre 2012 Lascia un commento

Sabato 20 ottobre, nella serata di chiusura del Festival Internazionale del Cinema Nuovo di Gorgonzola, rassegna dedicata a cortometraggi recitati da persone disabili, ColorEsperanza ha presentato “En los ojos”, girato questa estate nella baraccopoli de Los Platanitos (Santiago, Repubblica Dominicana).

Il cortometraggio racconta di una situazione difficile, quella delle baraccopoli, dove le persone sono obbligate a convivere ogni giorno con la spazzatura, l’abbandono e il degrado. In questa realtà una donna prende coscienza della situazione e prova a portare un piccolo cambiamento per migliorarla.

Il lavoro, per la regia di Roberto Codazzi, ha ricevuto la menzione speciale della giuria per l’ottimismo che infonde.

Si tratta del terzo lavoro presentato da ColorEsperanza al Festival, che è arrivato alla sua ottava edizione, dopo Dominoes e Aguas.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: