Archivio

Posts Tagged ‘cortometraggio’

Presentato il cortometraggio “En pocas palabras” girato questa estate con i giovani sordi della provincia Hermanas Mirabal

20 novembre 2016 Lascia un commento

Come ormai tradizione, ColorEsperanza partecipa con una propria proposta al Festival Internazionale del Cinema Nuovo dedicato ai cortometraggi con giovani e adulti con una disabilità.

Il lavoro di quest’anno è stato prodotto da due ragazze che hanno partecipato al viaggio estivo di ColorEsperanza in Repubblica Dominicana: Giorgia Albani e Viviana Grasso.

Il tema trattato è quella della difficoltà di comunicazione che spesso non è legata ad un impedimento fisico ma a una chiusura mentale.

Il cortometraggio “En pocas palabras” è stato realizzato grazie alla collaborazione del Centro de Atención a la Diversidad de la provincia Hermanas Mirabal e alla comunità dei giovani sordi. Le location utilizzate sono quelle di molti nostri partner di progetto: Hogar Virgen de Lourdes, la Casa de la Tercera Edad, il Liceo Científico dr Miguel Canela Lázaro.

Non vi resta che guardare il corto e farci sapere la vostra opinione!

Per vedere tutti i cortometraggi prodotti da ColorEsperanza potete andare su questa pagina

Un cortometraggio sull’acqua girato dalle scuole medie di Cernusco

22 marzo 2013 Lascia un commento

Per celebrare la giornata internazionale sull’acqua, 22 marzo, ColorEsperanza ha deciso di pubblicare il cortometraggio “Il tesoro più prezioso è” girato dall’associazione con le scuole medie di Cernusco sul Naviglio all’interno del progetto Acqua in b(r)occa. Il corto è stato presentato nell’aprile scorso in occasione dell’Earth Day.

Cortometraggio “En los ojos” premiato al Festival del Cinema Nuovo

22 ottobre 2012 Lascia un commento

Sabato 20 ottobre, nella serata di chiusura del Festival Internazionale del Cinema Nuovo di Gorgonzola, rassegna dedicata a cortometraggi recitati da persone disabili, ColorEsperanza ha presentato “En los ojos”, girato questa estate nella baraccopoli de Los Platanitos (Santiago, Repubblica Dominicana).

Il cortometraggio racconta di una situazione difficile, quella delle baraccopoli, dove le persone sono obbligate a convivere ogni giorno con la spazzatura, l’abbandono e il degrado. In questa realtà una donna prende coscienza della situazione e prova a portare un piccolo cambiamento per migliorarla.

Il lavoro, per la regia di Roberto Codazzi, ha ricevuto la menzione speciale della giuria per l’ottimismo che infonde.

Si tratta del terzo lavoro presentato da ColorEsperanza al Festival, che è arrivato alla sua ottava edizione, dopo Dominoes e Aguas.

22 aprile, Earth Day dedicato all’acqua a Cernusco

15 aprile 2012 Lascia un commento

Il 22 aprile ci sarà l’evento di chiusura del progetto Acqua in B(r)occa che ColorEsperanza ha gestito con gli scout CNGEI, EticoMondo e la I scuola media-Moro. Sarà l’occasione per ascoltare lo spettacolo H2Oro di Fabrizio de Giovanni in una versione particolarmente indirizzata ai ragazzi delle medie. Prima saranno proposti giochi e laboratori indirizzati agli adulti e ai bambini e sarà proiettato il cortometraggio “Il tesoro più prezioso è…” realizzato da ColorEsperanza con gli alunni di prima media.

Sarà una domenica pomeriggio da passare insieme, nel giorno dedicato alla Terra, infatti il 22 aprile è proprio l’Earth Day 2012.

Appuntamento a partire dalle ore 15.00 presso l’auditorium Maggioni in via don Milani a Cernusco.

Il trailer del cortometraggio “Il tesoro più prezioso è…”

24 marzo 2012 1 commento

Il corto verrà presentato durante la serata del 30 marzo organizzata con la I scuola Media-Moro all’auditorium. Il cortometraggio è stato realizzato durante un laboratorio di 6 incontri tenuto da ColorEsperanza con alcuni studenti delle classi prime che hanno costruito la storia, scelto i vestiti e interpretato il film. Per ora vi sveliamo solo il trailer, con appuntamento per il 30.

Venerdì 30 marzo: con la scuola media per presentare Acqua in B(r)occa

19 marzo 2012 1 commento

Il progetto Acqua in B(r)occa, finanziato dal Comune di Cernusco sul Naviglio e realizzato da CNGEI, ColorEsperanza, EticoMondo e dalla I Scuola Media-Moro, è un percorso di educazione allo sviluppo che mette al centro l’attenzione all’uso consapevole dell’acqua.

ColorEsperanza ha curato gli interventi presso le classi prime della scuola media di Cernusco sul Naviglio e alcuni percorsi di approfondimenti pomeridiani che hanno affrontato il tema dell’acqua anche da un punto di visto artistico e poetico.

Venerdì 30 marzo, alle ore 21:00, presso l’auditorium Maggioni (via Don Milano, Cernusco sul Naviglio), si terrà una serata dedicata alla presentazione dei lavori realizzati dagli studenti: una mostra fotografica, uno spettacolo teatrale, un cortometraggio e la presentazione di percorsi naturalistici nei parchi di Cernusco.

ColorEsperanza finanzia la riparazione del tetto di un centro comunitario a Santiago

10 ottobre 2011 Lascia un commento

Il centro in questione si trova a Santiago de los Caballeros, ai margini della baraccopoli de Los Platanitos (quella in cui abbiamo girato il cortometraggio Aguas). Il centro è utilizzato dai gruppi comunitari per le riunioni settimanali, al riparo della struttura infatti si svolgono gli incontri delle donne, dei giovani e degli uomini che aderiscono al programma di nueva masculinidad. Con il tempo è diventato anche il luogo dove si sperimentano corsi di artigianato per le persone delle baraccopoli e spazio per le feste della comunità, prima fra tutte la “Verbena navideña” che si tiene ad inizio dicembre.

Il centro è stato costruito nel 2006 anche grazie ad un importante aiuto che era giunto dall’Italia (all’epoca non esisteva ancora ColorEsperanza). Il tempo però ha segnato la struttura, in particolare, il tetto che essendo fatto di cana ha bisogno,  dopo 5 anni di un rifacimento.

Il gruppo di ragazzi che quest’anno ha viaggiato in Repubblica Dominicana ha visto ed utilizzato il centro, per questo motivo, ha deciso di dedicare alla sistemazione della struttura il ricavato dell’evento Riportando tutto a casa che si è tenuto a fine settembre presso il CAG.

Oltre ai soldi raccolti ColorEsperanza ha integrato con altre risorse prevenienti da donazioni di privati per poter tappare le falle del tetto entro novembre così che la struttura sia pronta per le attività dei gruppi e la Festa di dicembre.

Il costo totale dell’intervento è di 500,00 euro. La riparazione verrà seguita dalla ONG dominicana Oné Respe. Leggi tutto…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: