Archivio

Posts Tagged ‘fondazione’

1ClickDonation – si può sostenere ColorEsperanza con un semplice click

25 gennaio 2013 Lascia un commento

ColorEsperanza è stata inserita in una nuova iniziativa di 1ClickDonation che assegna la possibilità di un finanziamento di 10.000 US$ all’associazione che riceve il maggior numero di voti. Noi ci vogliamo provare.

Per votarla bastano pochi secondi e ci sono due modalità, per entrambe è necessario avere un account su Facebook:

– potete andare su questa pagina  e cliccare sul bottone “dona il tuo click”. Il vostro voto conterà 1
– oppure, se poi siete molto generosi potete farlo dalla pagina Facebook della Fondazione (vale doppio) passando per di qua e cercando ColorEsperanza.

Annunci

Premio Asilo Mariuccia alla vicepresidente di ColorEsperanza Gladis de Leon

5 dicembre 2012 Lascia un commento

gladis premioLo scorso 3 dicembre il Consiglio di Amministrazione dell’Asilo Mariuccia ha assegnato il premio 2012 della Fondazione, primo premio in assoluto dell’Asilo Mariuccia, al Cardinale Carlo Maria Martini “alla memoria” e a due studentesse universitarie che si sono distinte per lavori di ricerca nei confronti di mamme e minori disagiati. L’Asilo Mariuccia, infatti, è la storica istituzione milanese, attiva da 110, che si occupa di accoglienza e sostegno per madri e figli con importanti disturbi nella sfera affettiva e della socialità.

Gladis Maria de Leon, fondatrice e vicepresidente di ColorEsperanza, ha realizzato in questi anni due importanti progetti di ricerca, in collaborazione con l’Università Cattolica di Milano, che hanno coinvolto diverse realtà in Repubblica Dominicana. Il primo lavoro è stata una ricerca rispetto all’efficacia dell’intervento in tema di lavoro comunitario svolto dall’ONG Oné Respe nelle baraccopoli di Santiago, durante il quale sono state realizzate diverse interviste a donne che hanno partecipato ai gruppi comunitari per diversi anni ed è stata raffrontata la loro visione del mondo, della vita, della società, di loro stesse con quella di donne estranee a questi percorsi al fine di determinare gli strumenti più effettivi di lavoro. Il secondo lavoro, im fase di completamento, si inserisce in un quadro di ricerca più ampio che abbraccia tre continenti, e vuole analizzare la situazione delle madri single. Oltre alle donne interessate, sono state realizzate interviste ad istituzioni formative, sanitarie, ong  e gruppi informali, per tratteggiare un quadro complessivo di intervento a Santiago, sempre in Repubblica Dominicana, che possa essere lasciato anche come traccia di lavoro per le realtà locali.

Per queste ricerche e per il suo impegno speso in prima persona in oltre 10 anni di lavoro sul campo a fianco delle donne più bisognose delle periferie dominicana, è stato conferito il riconoscimento a Gladis. Noi, che l’abbiamo come vicepresidente, nonchè come fondatrice, ne siamo orgogliosi.

Leggi tutto…

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: