Archive

Posts Tagged ‘haiti’

Parti con ColorEsperanza per la Repubblica Dominicana – turismo responsabile 2016

25 maggio 2016 1 commento

ColorEsperanza è nata con i viaggi di scambio di giovani e meno giovani in Repubblica Dominicana e anche per il 2016 non vogliamo mancare l’appuntamento.

La proposta di quest’anno è modulare per dare la possibilità di partecipare anche a chi ha pochi giorni di vacanza.

Faremo due settimane di visita di diverse realtà dell’isola che operano nel campo del sociale. Tra le località dominicane che visiteremo vi saranno sicuramente Santo Domingo, Santiago, la provincia Hermanas Mirabal, Dajabon, senza dimenticare qualche sosta al mare. Se vi saranno le condizioni politiche e di sicurezza potremo anche “mettere il naso” ad Haiti (attualmente il paese è interessato da un processo elettorale molto complicato).

Sarà possibile aggiungere una terza settimana di volontariato in realtà che collaborano con ColorEsperanza e che operano nel campo dell’educazione, dell’inclusione sociale, del carcere, a seconda degli interessi di chi parteciperà al viaggio e delle possibilità in loco.

Quest’anno proponiamo, per chi fosse interessato, anche la possibilità di alcuni incontri di carattere spirituale con sacerdoti locali.

Il viaggio si svilupperà nelle prime tre settimane di agosto.

Chi fosse interessato o volesse più informazioni scriva a info@coloresperanza.org.

Sappiamo che siamo un po’ in ritardo per le vacanze di questa estate, per questo se sei interessato faccelo sapere il più presto possibile. Il viaggio si farà se raggiungeremo almeno 8 partecipanti.

Crisi elettorale ad Haiti: il paese potrebbe ritrovarsi senza presidente nei prossimi giorni

4 febbraio 2016 Lascia un commento

Tra tre giorni Haiti potrebbe ritrovarsi senza presidente, mentre il primo ministro si è dimesso ieri e il Parlamento è ridotto a pochi rappresentanti.

Tutto questo è stato generato da una serie di cancellazioni di tornate elettorali che non hanno permesso completare il processo di scelta dei rappresentanti del popolo, mentre le spaccature aumentano e i contrasti, anche violenti, incendiano letteralmente le strade del paese.

Per Termometro Politico Roberto, vice presidente di ColorEsperanza, ha ripercorso i 5 anni del governo del Presidente Martelly tra elezioni cancellate e accuse di colpi di stato. Anni che, anzichè rafforzare il controllo dello Stato, ne hanno indebolito la capacità di incidere sulle sorti della nazione.

Qui trovate l’articolo completo.

Come sapete ColorEsperanza è molta attenta a quello che succede in quelle terre, per questo siamo preoccupati per il possibile evolversi della situazione.

Categorie:Racconto Tag:, , ,

“Come schiavi in libertà” presentazione del libro – martedì 23 febbraio a Cernusco sul Naviglio

1 febbraio 2016 Lascia un commento

ColorEsperanza ha sempre avuto un’attenzione particolare per la comunità haitiana residente in Repubblica Dominicana.

Si tratta di una comunità di circa un milione e mezzo di persone la cui presenza in Repubblica Dominicana risale agli inizi del secolo scorso ed è stata legata storicamente al campo della coltivazione della canna da zucchero.

Raul Zecca Castel ha vissuto per quattro mesi in un batey (insediamento haitiano nelle piantagioni) della Repubblica Dominicana, dove ha svolto una ricerca sulle condizioni di vita e lavoro dei braccianti haitiani impiegati nelle piantagioni di canna da zucchero.

Martedì 23 febbraio, alle ore 21, presso la Libreria del Naviglio (via Marcelline, Cernusco sul Naviglio) Raul presenterà il suo libro COME SCHIAVI IN LIBERTA’, dedicato alla realtà dei batey,  discutendone con Roberto Codazzi, cofondatore di ColorEsperanza e curatore del libro Haiti: l’isola che non c’era (con Helga Sirchia, edizioni IBIS) e con Silvia Pettrone, autrice della tesi di laurea in Diritti dell’Uomo e Cooperazione Internazionale “Tra Status Civitatis e Diritti Umani: l’inalienabile diritto alla cittadinanza e il caso della Repubblica Dominicana“.

Raul, antropologo e videomaker, ha collaborato alla realizzazione di diversi documentari di carattere socio-antropologico, viaggiando più volte in Sudamerica, soprattutto in Perù e in Bolivia, ma anche in Guatemala, Brasile e India.

Vi aspettiamo.

come schiavi in libertà

Leggi tutto…

Sei anni dal terremoto di Haiti

13 gennaio 2016 Lascia un commento
Carissimi socie, amici e sostenitori di ColorEsperanza
chi ci ha seguito in questi anni conosce il nostro impegno e attenzione per la causa haitiana, che i nostri progetti sostengono in diverse forme, ma sempre con un approccio di sviluppo delle risorse endogene locali e di interventi di piccole e medie dimensioni, ma di sicura efficacia, con particolare attenzione agli haitiani esuli in terra dominicana.
Un modello non necessariamente alternativo, ma sicuramente differente da quello delle grandi centrali della cooperazione internazionale.

Domani ricorrrono  sei anni dal terremoto che sconvolse Haiti.
In questi anni la situazione è sempre rimasta tristemente emergenziale e la cooperazione internazionale ha preso, spesso, decisioni discutibili, quando non palesemente fallimentari e smentite dai fatti inequivocabili, come il caso della pandemia di colera.

Alla base di questo permanente stato di emergenzialità resta la sostanziale ingovernabilità del paese.
Proprio in questi giorni si sta affrontando una nuova grave situazione politica in relazione  al ballottaggio delle elezioni presidenziali, inizialmente previsto per il 27 dicembre e poi spostato al 17 gennaio, ma l’opposizione chiede la sospensione dell’intero processo.

Vi invitiamo quindi anche quest’anno a condividere questa triste ricorrenza, che sempre ricordiamo però con l’obiettivo positivo e forte del rinnovo all’impegno e alla solidarietà!

Per meglio comprendere la complessa situazione di Haiti vi invitiamo a leggere un articolo del nostro Roberto Codazzi:

http://robertocodazzi.it/2016/01/04/disastro-e-ricostruzione-haiti-a-sei-anni-dal-terremoto/

Regali solidali – Natale 2015

21 dicembre 2015 2 commenti

 

Natale è un momento per pensare a chi ci sta a cuore, alle persone a cui vogliamo bene e auguriamo ogni felicità.

È anche un momento per pensare a chi è meno fortunato di noi e anche per concretizzare la nostra vicinanza.

ColorEsperanza ha attivi due progetti di sostegno a distanza che non chiudono mai durante tutti i mesi dell’anno, ma che a Natale acquistano un’importanza particolare e che possono anche essere usati come dono.

Accompagnamento scolastico:

L’Associazione ColorEsperanza sostiene il Centro Hogar Virgen de Lourdes che da oltre 30 anni offre uno spazio di formazione e crescita per i bambini e i giovani poveri della Repubblica Dominicana e Haiti. Nella struttura che si trova a Salcedo, al centro dell’isola, vengono ospitati ogni anno 20 ragazzi e ragazze che non potrebbero altrimenti completare il loro percorsi di studio. Il Centro si fonda quasi esclusivamente sulla donazioni della comunità, di amici e di sostenitori.

Il progetto di accompagnamento scolastico prevede il sostegno a:

  • vitto per un anno per un ospite
  • spese per docenti di arte, musica e sport
  • cure mediche di base
  • spese per il mantenimento della casa

Con 200 euro (meno di un caffè al giorno) potete promuovere tutte queste iniziative per un anno, con 100 euro per sei mesi, 50 euro per 3 mesi.

Scopri di più qui.

Dona un banco:

I banchi della linea “Hispaniola – Design per solidarietà“, sono stati progettati da designer internazionali appositamente per questi bambini e verranno realizzati nel laboratorio di falegnameria interno al carcere di Salcedo. I banchi verranno donati ai Centro Comunitari per l’infanzia (leggi la descrizione dei centri)

campagna banco2015_low

Con l’iniziativa “Un regalo solidale” potrete dare il vostro contributo a questo progetto che sostiene una ONG locale, dare un’opportunità di lavoro ai detenuti di Salcedo e contribuire all’educazione dei bambini più poveri della Repubblica Dominicana.

COME?

Donazione di  80,00 € per ogni banco.

Ogni anno di accompagnamento scolastico donazione di  200,00 €

  • Scegliete la cifra da destinare al progetto (a partire da 20 €)
  • Scegliete la persona a cui desiderate fare il regalo solidale
  • Scegliete il progetto che volete sostenere
  • Versate la cifra che intendete donare tramite:
    un bonifico bancario intestato a:
    Associazione ColorEsperanza
    Presso la BCC di Cernusco sul Naviglio, P.za Ghezzi
    Codice IBAN IT 72 I 08214 32881 000000045411
    con causale: DONAZIONE -Regalo solidale

inviate una mail a: info@coloresperanza.org

comunicando l’avvenuto versamento, il vostro nome e cognome e codice fiscale (per detrarre la donazione) e il nome, cognome e indirizzo della persona/e destinataria/e del regalo.
Per comodità potete compilare questa scheda dati.

La persona da voi indicata riceverà nel giro di pochi giorni una lettera “regalo solidale” (facsimile accompagnamento scolastico, facsimile dona un banco) che attesta la donazione fatta da voi a suo nome insieme a del materiale informativo.

Con questo regalo avrete coinvolto una persona a voi cara in un progetto di cooperazione internazionale a sostegno dell’infanzia a rischio di esclusione sociale.

IMPORTANTE: ColorEsperanza trasferisce al partner dominicano il 100% delle offerte ricevuta per il progetto di regalo solidale.

Scarica gratis il calendario 2016 per viverlo con ColorEsperanza!

4 dicembre 2015 Lascia un commento

Come l’anno scorso, ColorEsperanza ha deciso di pubblicare on line il calendario per il prossimo anno.

Sarà un 2016 ricco di iniziative e progetti. Vi invitiamo a scaricare qui il file del calendario e stamparlo per ricordarvi di noi ogni giorno.

Troverete le notizie su il progetto di accompagnamento scolastico, dona un banco e molto altro. Il tutto arricchito dalle belle immagini de La Ruta de los Murales della provincia Hermanas Mirabal.

calendario_2016_frontecalendario_2016_retro

Viaggio 2015 con ColorEsperanza alla scoperta della Repubblica Dominicana (e di Haiti)

11 maggio 2015 Lascia un commento

Ciao,a tutti,
l’estate è alle porte e come anno ColorEperanza si impegna per organizzare un viaggio di conoscenza e volontariato in Repubblica Dominicana e Haiti.

Il viaggio sarà di circa 3 settimane tra gli ultimi giorni di luglio ed agosto. Date, programma e dettagli saranno concordati con i partner locali e con i partecipanti, possiamo però anticipare due aspetti importanti:

– una parte significativa del viaggio sarà destinata alla conoscenza delle realtà dell’isola che lavorano nelle aree più povere, incontreremo associazioni e ONG locali che operano nelle periferie di Santo Domingo, Santiago e nell’area di frontiera di Dajabon. Se vi saranno le condizioni si realizzerà anche un’incursione ad Haiti, nella cittadina di Wanamente, a nord dell’isola. Questa parte di viaggio è fondamentale per capire le dinamiche tra Repubblica Dominicana e Haiti che caratterizzano la storia e la cultura dei questa terra;

– l’altra metà del viaggio sarà dedicata a momenti di volontariato in vari ambiti, ambientali, animazione, sociale, che permetteranno di conoscere in profondità una o due realtà partner di ColorEsperanza sull’isola.

Chiunque fosse interessato ad approfondire l’argomento può mandare una mail a info@coloresperanza.org, nei prossimi giorni organizzeremo dei momenti di presentazione del viaggio a cui inviteremo chi ci ha segnalato un interesse particolare.

Vi aspettiamo!
ColorEsperanza

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: